FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Jon James, il rapper canadese morto mentre girava il nuovo video

Eʼ caduto da un aeroplano, non riuscendo ad aprire il paracadute

Jon James, il rapper canadese morto mentre girava il nuovo video

E' morto tragicamente il rapper canadese Jon James McMurray. L'artista, ex sciatore professionista e abile stuntman, si era allenato per inserire un’esibizione acrobatica in volo nel suo nuovo video musicale (su Instagram aveva pubblicato le prove), ma durante le riprese qualcosa è andato storto. Dopo essersi aggrappato all'ala, l'aeroplano ha iniziato a precipitare per una turbolenza: non avrebbe avuto tempo di aprire il paracadute, precipitando rovinosamente.

L'artista era su un piccolo Cessna nei cieli nella città canadese di Vernon, quando il velivolo ha iniziato a precipitare in una spirale discendente che il pilota non è riuscito a correggere. Il rapper era già sull’ala dell’aereo, pronto a spiccare il volo, ma la discesa ha ritardato il lancio. "Si era allenato intensamente per questa acrobazia" - si legge in una dichiarazione del suo staff - "ma quando si è spinto oltre l'ala dell'aereo, il Cessna si è sbilanciato e il pilota non ha potuto correggere la rotta. Jon si è tenuto all'ala finchè non è stato troppo tardi e si è lasciato andare, senza avere il tempo di aprire il paracadute".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE