FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

A Torino la prima casa dʼappuntamento in Italia con sex doll

Ad intrattenere i clienti bambole in silicone: ottanta euro per 30 minuti, 180 per due ore

A Torino la prima casa d'appuntamento in Italia con sex doll

Sbarca anche a Torino, dopo Spagna, Mosca e Parigi, la prima casa d'appuntamento in Italia con sex doll in silicone. Le bambole-robot, perfette riproduzioni in silicone, alte un metro e sessanta, sono realizzate dall'azienda Lumi Dolls che, in un luogo ancora tenuto segreto, ne mette a disposizione 7, più una versione maschile. A organizzare gli incontri sotto la Mole, a partire da settembre, un gruppo di amici torinesi che si getta nell'avventura imprenditoriale a luci rosse. Ottanta euro per mezz'ora d'intrattenimento, 100 per un'ora e 180 per due ore.

Salute e fedina penale salve?Nessun problema di salute o di incappare in qualche reato, come si precisa su Mole24.it. La catena spagnola Lumi Dolls, infatti, sarebbe in possesso di certificazioni europee e di materiali idonei per l’igienizzazione dei modelli ogni volta che ne vengono usati.

Inoltre, nel "bordello tecnologico" di Torino con le bambole in silicone non si commette sfruttamento della prostituzione. Le sex doll sono anche in vendita online, con prezzi da 700 a 2mila dollari.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali